MACCHIE SCURE SULLA PELLE: CAUSE E RIMEDI DELL’IPERPIGMENTAZIONE

 

L’iperpigmentazione è causata dalla produzione in eccesso e dall’accumulo di melanina in alcune zone della pelle, che si manifesta con antiestetiche macchie scure di varia forma e dimensione.

La causa numero uno è rappresentata dall’esposizione al sole poiché è innanzitutto la luce del sole che stimola la produzione di melanina. Infatti l’iperpigmentazione compare principalmente sulle parti del corpo più esposte, come viso, mani e braccia. Vi sono tuttavia anche altri fattori scatenanti quali gli influssi ormonali, la predisposizione genetica, l’età e i processi infiammatori.

Limitare il tempo di esposizione al sole, indossare indumenti protettivi e usare uno schermo solare ad ampio spettro con un elevato fattore di protezione, può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare macchie ipercromiche ed evitare il peggioramento di quelle preesistenti.

Gli influssi ormonali sono invece i principali responsabili di un certo tipo di iperpigmentazione conosciuta come melasma, cloasma o ‘maschera gravidica’, in quanto spesso si manifesta nelle donne incinte. É causata infatti dagli ormoni femminili, quali estrogeni e progesterone, e provoca zone scure di forma irregolare su viso e braccia, anche piuttosto estese. Il melasma si manifesta più frequentemente nelle persone con carnagione scura.

L’iperpigmentazione è anche sintomatica di alcune patologie, come alcune malattie autoimmuni e gastrointestinali, alcuni disordini metabolici e carenze vitaminiche. Talvolta si manifesta invece come effetto collaterale di alcuni trattamenti farmacologici quali chemioterapici, antibiotici, antimalarici e anti-epilettici.

Infine vi è anche l’iperpigmentazione post-infiammatoria che si manifesta quando dopo la guarigione di una ferita o di un’infiammazione la pelle risulta più scura.

Per ridurre l’iperpigmentazione si può ricorrere a trattamenti dermatologici a base di peeling chimici o a terapie laser. Si tratta di trattamenti molto efficaci che risultano tuttavia piuttosto costosi e relativamente invasivi poiché possono irritare e infiammare la pelle.

In alternativa si possono utilizzare gli innumerevoli prodotti in commercio che garantiscono di ridurre visibilmente l’iperpigmentazione. La maggior parte richiede un’applicazione costante e si basa su ingredienti attivi in grado di diminuire la produzione di melanina e di favorire il rinnovamento cellulare, limitando così la comparsa delle macchie scure.

Ispe offre tra i suoi servizi anche la valutazione dell’efficacia schiarente di trattamenti mirati a ridurre l’iperpigmentazione e uniformare l’incarnato.

Per saperne di più

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *